Concetta Cangiano, la modella del momento che esalta la bellezza friulana!

UDINE – Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Concetta Cangiano (Ph.: Giorgos Ioannidis – Mua: Samia Laoumri nella foto di copertina), uno dei volti emergenti del panorama fashion friulano.

Nata a Palmanova 23 anni fa, seppur giovanissima, sta conquistando sempre più l’apprezzamento del pubblico, servizio dopo servizio; in esclusiva per il Giornale di Udine, Concetta ci racconta come.

Hai debuttato subito con una copertina sul numero 11 di MIA Magazine, il trimestrale di moda e bellezza del FVG, che di solito è uno dei primi obiettivi di chi si avvicina al mondo della moda, quindi già un bellissimo traguardo come punto di partenza: come è cambiata la tua vita da allora?

“Indubbiamente la mia vita è cambiata molto, anche se il tutto è nato così, quasi per gioco…”

Raccontaci, che siamo curiosi…

“Ho conosciuto Lidia (di Lidia Dice associazione no profit, NdR), che si è presentata con un progetto al quale ho deciso di partecipare. Due giorni di selezioni, e il terzo giorno solo per quelle che superavano queste selezioni. Siamo rimaste in due ragazze, abbiamo seguito un percorso di circa sei/otto settimane che prevedeva un determinato programma alimentare, di fitness, eccetera. Alla fine di questo percorso abbiamo effettuato altri 2 giorni di shooting per il magazine, il seguente contest su Facebook che prevedeva appunto la copertina di MIA Magazine. Quella mattina è stata una sorpresa per tutti, non sapevamo nulla, infatti ci dissero che ci avrebbero avvisate il giorno stesso e così è stato: ho ricevuto un messaggio, son corsa in edicola e in copertina c’ero io!”

(Ph.: Matteo Melli – Mua: Samia Laoumri – Model: Concetta Cangiano)

 

Immagino sia stata un’emozione forte, te l’aspettavi?

“Aspettarmelo no, però è ovvio che ci ho sperato. Alla fine sì, l’emozione è stata tanta, e anche la soddisfazione naturalmente.”

Che effetto ti fa quando ti rivedi in copertina o sulle pagine di un magazine?

“A dire il vero, oltre al normale piacere nel piacere (sorride), che poi è un po’ tipico di noi ragazze, le sensazioni che provo son per lo più quelle legate al momento degli scatti. Ad esempio quando rivedo la copertina che mi ha dato così tanta visibilità, le prime cose che mi vengono in mente sono il freddo che provavo, l’acqua, tutto quello che era il set insomma. Tendo sempre a guardare già al prossimo lavoro, al prossimo progetto, anche se certamente è normale che, per chi come si accinge a fare questo mestiere, si provi soddisfazione.”

Ed in famiglia qual è stata la reazione, ti appoggiano?

“Sì, sono molto fortunata, il mio fidanzato sa che cosa rappresenta questo sogno per me e mi supporta senza problemi. La mia famiglia (i genitori gestiscono la nota pizzeria Al Fogolar, in pieno centro a Feletto, NdR) poi mi appoggia completamente, anzi capita pure che veda mio padre o mia madre mostrare la rivista ad alcuni clienti, e vedo che lo fanno con soddisfazione. Ripeto, anche sotto questo punto di vista sono molto fortunata.”

Dopo il boom di visibilità, ora come ti stai muovendo invece?

“Ho posato con diversi fotografi in parecchi set, anche perché voglio sempre migliorare in quello che faccio. Infatti grazie alla mia voglia e alla mia passione, unite al supporto della Lidia Dice, che ha creduto in me, abbiamo lavorato su questa cosa in questo periodo.”

(Ph.: Diego Ricci – Mua: Samia Laoumri – Model: Concetta Cangiano)

Hai raggiuto quindi i risultati che ti prefiggevi?

“Sì sono contenta perché sono stata a Milano e Roma, e ho già firmato con un paio di agenzie: la Smile a Milano e l’Alpa Model nella capitale. Qui a Roma ho poi avuto modo di frequentare un’accademia e a breve ritiro il mio primo book.”

Direi che ti stai muovendo bene, immagino tu sia conscia che se tutto va come speri, e anche noi facciamo il tifo per te, potrebbe presentarsi la scelta di un trasferimento…

“Lo so bene, sono molto legata alla mia famiglia e alla nostra attività. Fin da piccola, ho sempre dato una mano qui finita la scuola, e tutt’ora ci lavoro. Se però avessi una proposta seria, avrei già la valigia pronta! Anche se devo dire che iniziare così, anche se più lentamente mi ha dato modo non solo di vivere e testare l’ambiente, ma mi ha anche lasciato il tempo crescere, sia professionalmente ma soprattutto personalmente.”

A proposito di ambiente, si fa in questo periodo un gran parlare dello scandalo Weinstein a Hollywood, o dei presunti casi italiani, tu invece ti sei mai trovata di fronte a persone, diciamo così, poco professionali?

“Onestamente no, e meno male aggiungo. Anche perché io sto molto attenta e seleziono parecchio le proposte che mi pervengono. Forse qualche approccio tramite Facebook, di fotografi improvvisati che propongono lavori poco chiari, ma ripeto, sto attenta e filtro molto queste cose, e se non mi convincono sin dall’inizio lascio stare del tutto. In ogni caso spero proprio di non imbattermi mai in persone così viscide, anche perché ne rimarrei troppo delusa e dovrei rivedere i miei programmi…”

(Ph.: Giorgos Ioannidis – Mua: Samia Laoumri – Model: Concetta Cangiano)

Ce lo auguriamo anche noi ovviamente. Il tuo prossimo progetto invece, ce lo puoi dire?

“Posso dirvi che trovandomi così a mio agio sul set, in particolare all’aperto, a contatto con la natura, mi piacerebbe fare la modella più che l’indossatrice, e quindi ad esempio girare uno spot sarebbe fantastico. Adesso nell’immediato devo tornare a Roma e a Milano e qui ci sarà un casting per la Diesel ad esempio, non posso dirvi molto di più, ma solo che io ci sarò.”

Incrociamo le dita per te allora, sia per il casting sia per altre occasioni.

“Grazie, alla fine come ti dicevo adesso mi interessa di più iniziare a mettere radici nel settore, muovendomi bene e senza bruciarmi in cose che non sono ancora alla mia portata. Poi staremo a vedere, in questo settore, da un giorno all’altro tutto può stravolgerti la vita, io sono pronta!”

Terminiamo qui la nostra piacevole chiacchierata, e salutiamo Concetta. Dobbiamo dire che oltre ad una evidente bellezza, ci siamo trovati di fronte ad una ragazza, che ci ha permesso di poter conoscere il lato umano e sensibile, che è rimasta con i piedi per terra ed uno sguardo rivolto al coronamento del suo sogno.

Ci ha particolarmente colpito la maturità, nonostante la giovane età, ed il modo mai banale di approcciarsi alle domande, rispondendo spontaneamente e con simpatia, cosa che ci ha reso ancor più piacevole il tempo trascorso assieme, permettendoci di non redigere la solita, e spesso scontata, intervista.

Grazie e in bocca al lupo Concetta!

Il fortunato Direttore Massimiliano Basso con la splendida Concetta Cangiano
Massimiliano Basso

Qualcosa su Massimiliano Basso

Direttore Responsabile del Blog.
Nato a Cividale del Friuli. Dopo gli studi in giurisprudenza si è dedicato alla formazione delle risorse umane, come manager per grandi aziende e multinazionali.
Appassionato di arte e pittura, scrive poesie e romanzi.