Minacce contro il candidato sindaco Salmè. Rievocato piazzale Loreto

Gravi minacce sono state ricevute dal candidato sindaco Stefano Salmè, sulla sua pagina “Stefano Salmè sindaco di Udine”. Il candidato ha annunciato un’azione legale contro l’autore del post che rievoca per Salmè una soluzione “Piazzale Loreto”.

Ecco il testo del comunicato inviato dal candidato sindaco: “Ho inviato all’avvocato Giovanni Adami, copia delle gravi minacce a me rivolte sulla pagina facebook “Stefano Salmè sindaco di Udine” (che allego) per avviare, nei tempi previsti dalla legge, una azione legale. Si rievoca per me una “soluzione piazzale Loreto” per cercare di intimidirmi, sperando così di far cessare la mia quotidiana battaglia a difesa dei cittadini italiani, da troppo tempo discriminati da una “politica dell’accoglienza” che ha finito per dimenticare le esigenze della nostra gente.

Una certa “sinistra antagonista” non accetta il successo che la nostra coalizione civica (listo “Io Amo Udine” e “Lista Salmè sindaco-Udine agli Udinesi”) sta riscuotendo nelle periferie udinesi, in quei ceti popolari dimenticati dalla sinistra.

Udine ha bisogno di un dibattito politico pubblico sereno, civile, rispettoso di tutte le parti, che possa far emergere soluzioni rispetto al declino della città

Ci aspettiamo che tutte le forze democratiche della città, prendano le distanze pubblicamente da questa grave intimidazione, come noi abbiamo fatto quando episodi simili sono capitati ai nostri avversari politici”.

Il Giornale di Udine

Qualcosa su Il Giornale di Udine

Eredi morali del "Giornale di Udine" fondato nel 1866 da Pacifico Valussi. Responsabile blog Massimiliano Basso. Nato a Cividale del Friuli. Dopo gli studi in giurisprudenza si è dedicato alla formazione delle risorse umane per grandi aziende e multinazionali. Appassionato di arte e pittura, scrive poesie e romanzi.