Siringa sporca di sangue davanti alla scuola elementare IV novembre. I genitori chiedono aiuto ai vigili: “siamo chiusi”

Difficile da credere che accada nella centralissima scuola elementare IV novembre. Una siringa sporca di sangue è stata trovata nell’area verde esterna alla scuola. A scoprirla sono stati proprio due bambini che hanno avvisato le loro mamme. Miriam Marangone madre di uno dei due bambini racconta di essere rimasta atterrita davanti alla siringa ancora sporca di sangue, in un’area frequentatissima dai bambini che escono dalla scuola. Dopo il danno la beffa di aver chiesto l’intervento dei vigili urbani ( la sede dista solo pochi metri) ma di aver ottenuto la risposta “siamo chiusi”, pur se accanto al campanello in bella vista c’è scritto “suonare in caso di emergenza”. Solo il caso dunque e l’intervento tempestivo delle due mamme ha evitato gravi possibili conseguenze. “Queste cose non sono mai accadute a Udine, siamo allo sbando”, è il commento di alcuni cittadini passanti davanti alla scuola e da noi interrogati.

Il Giornale di Udine

Qualcosa su Il Giornale di Udine

Eredi morali del “Giornale di Udine” fondato nel 1866 da Pacifico Valussi.
Responsabile blog Massimiliano Basso. Nato a Cividale del Friuli.
Dopo gli studi in giurisprudenza si è dedicato alla formazione delle risorse umane per grandi aziende e multinazionali.
Appassionato di arte e pittura, scrive poesie e romanzi.