A Zoppola Gesù viene sostituito da Perù nella canzone di Natale. Ad Aviano si narra una fiaba di Allah in una scuola elementare

Quello che per alcuni era un progressivo cedimento della nostra identità culturale, è purtroppo diventata una realtà nella provincia pordenonese. Due casi in pochi giorni. Nella scuola primaria Beato Odorico da Pordenone di Zoppola, una docente dalla matita rossa, ha ben pensato di sostituire il nome Gesù con Perù in una canzoncna di Natale. Tutto questo ovviamente nell’ottica di “non irritare i bambini mussulmani” presenti in classe. Pur dichiarandosi contraria alla scelta, la dirigente scolastica Armida Muz, con le sue dichiarazioni si potrebbe dire che ha fatto, “peggio il tacon del buso”, considerato che ha affermato che, “se si ritiene che certi riferimenti religiosi creino disagio meglio scegliere canzoncine senza determinati riferimenti”. Insomma un Natale senza Gesù anche per la dirigente scolastica. Nella vicina Aviano invece siamo andati oltre, nelle scuole elementari di Villotta, vengono già raccontate fiabe su Allah, creatore dei deserti e “Signore delle tribù”. Se non siamo all’Eurabia profetizzata da Oriana Fallaci, poco ci manca.

Il Giornale di Udine

Qualcosa su Il Giornale di Udine

Eredi morali del "Giornale di Udine" fondato nel 1866 da Pacifico Valussi. Responsabile blog Massimiliano Basso. Nato a Cividale del Friuli. Dopo gli studi in giurisprudenza si è dedicato alla formazione delle risorse umane per grandi aziende e multinazionali. Appassionato di arte e pittura, scrive poesie e romanzi.