Udine spende 2500 euro al mese per ogni minore straniero. Il candidato sindaco Salmè:”si spenda la stessa cifra per le famiglie italiane”

Scontro nella terza commissione consiliare del Comune di Udine, dopo che sono state rese note le cifre di spesa relativa ai minori stranieri in carico al Comune di Udine. Complessivamente, nel 2017, l’amministrazione Honsell finirà per spendere circa 3 milioni di euro per i 104 minori accolti nelle strutture convenzionate con il Comune. Il costo pro-capite è pari a 80 euro giornalieri, 2500 euro mensili. Sdegnate le reazioni degli esponenti di centrodestra in consiglio comunale. Il candidato sindaco Stefano Salmè, commentando la notizia ha affermato: “giustizia vuole che una tale cifra sia sostenuta anche per le famiglie italiane, per ogni minore italiano. Questo razzismo contro gli italiani deve finire”.

Il Giornale di Udine

Qualcosa su Il Giornale di Udine

Eredi morali del “Giornale di Udine” fondato nel 1866 da Pacifico Valussi.
Responsabile blog Massimiliano Basso. Nato a Cividale del Friuli.
Dopo gli studi in giurisprudenza si è dedicato alla formazione delle risorse umane per grandi aziende e multinazionali.
Appassionato di arte e pittura, scrive poesie e romanzi.